Home Blog

La Gambling Commission pubblica i dati più recenti sul comportamento di gioco in Gran Bretagna

Tempo di Lettura 2 minuti

La Gambling Commission ha pubblicato gli ultimi dati sul comportamento di gioco in Gran Bretagna, spiegando come la regione sta reagendo all’allentamento delle misure di blocco e agli attuali fattori ambientali.

I dati riflettono il periodo tra marzo 2020 e marzo 2022 e coprono sia il gioco d’azzardo online che di persona, con i dati degli operatori di scommesse autorizzati (LBO) trovati nelle strade principali della Gran Bretagna.

Gli ultimi dati, riferiti ai trimestri dell’anno finanziario 2021-2022, mostrano che il rendimento totale del gioco d’azzardo online (GGY) nel quarto trimestre è stato di 1,2 miliardi di sterline (1,50 milioni di dollari), in calo dell’1% rispetto al terzo trimestre. Il numero complessivo di scommesse/giri totali è diminuito del 2% dal terzo al quarto trimestre, con un aumento del 5% degli account attivi mensili medi.

Le slot GGY sono diminuite del 5% a 541 milioni di sterline tra il terzo e il quarto trimestre, con il numero di giri in calo del 2% a 17,9 miliardi e gli account attivi mensili medi in aumento del 5% a tre milioni al mese.

Il numero di sessioni di slot online di durata superiore a un’ora è diminuito del 2% tra il terzo e il quarto trimestre, con una sessione media della durata di 18 minuti. Circa il 7% di tutte le sessioni è durato più di un’ora.

E LBO GGY è salito del 3% a 551 milioni di sterline tra il terzo e il quarto trimestre, con il numero di scommesse e giri totali in calo a 3,2 miliardi.

“Riconosciamo che il paese sta ora entrando in una fase diversa mentre ci adattiamo alla vita dopo una serie di restrizioni”, si legge in una dichiarazione della Gambling Commission. “Continuiamo ad aspettarci una maggiore vigilanza da parte degli operatori poiché i consumatori sono influenzati in modi diversi dalle circostanze causate dalla pandemia e dal più ampio contesto economico.

“Molte persone si sentiranno ancora vulnerabili a causa della durata del periodo della pandemia, dell’ulteriore incertezza sulle loro circostanze personali o finanziarie o del riadeguamento dei budget e del tempo mentre la vita torna alla normalità con una serie più ampia di fattori finanziari”.

fonte https://www.gamblinginsider.com/

Evoplay entra nel mercato italiano

Tempo di Lettura 2 minuti

Lo sviluppatore di giochi Evoplay , famoso per SLOT come Fruit Super Nova 100 e Racoon Tales , è ora pronto per entrare nel mercato italiano. L’azienda sta crescendo rapidamente e vede l’Italia come il prossimo passo della sua espansione.

Vladimir Malakchi, CCO di Evoplay , ha dichiarato: “Negli ultimi anni siamo cresciuti a un ritmo esponenziale, diventando uno degli studi in più rapida crescita in Europa. Con questo in mente, è fantastico vedere più di sessanta dei nostri titoli ottenere la certificazione in un mercato così vivace come l’Italia”.

Evoplay ha l’approvazione dell’Autorità di regolamentazione italiana, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM). Per ottenere l’approvazione, lo sviluppatore del gioco ha dovuto soddisfare i requisiti del laboratorio di certificazione indipendente , BMM Testlabs.

I giocatori italiani potranno ora godere di tutte le 52 slot e 10 giochi istantanei di Evoplays .

“L’Italia rimane un mercato di riferimento essenziale per noi, con la giurisdizione che ha registrato una crescita impressionante negli ultimi tempi, poiché le entrate dei casinò online hanno raggiunto un livello record a marzo di quest’anno. Ci auguriamo che la certificazione ci permetta non solo di espanderci in Italia, ma di affermarci in tutta Europa come uno degli studi leader nel continente”, ha affermato Vladimir Malakchi .
Maggiori informazioni su Evoplay
Evoplay è uno sviluppatore di giochi nel settore iGaming. La società con sede in Ucraina costruisce principalmente video slot, raggiungendo ora oltre 50 titoli. Offre anche circa 10 giochi istantanei e fornisce ai casinò giochi da tavolo e classici.

Sebbene l’azienda sia nata in Ucraina, è ora presente con sedi in diversi paesi europei . È anche coinvolto in reti con società in Asia, America Latina, Europa e Commonwealth degli Stati Indipendenti.

Evoplay è stato creato nel 2017 e da allora si è rapidamente ampliato. Nel 2018, la società ha rilasciato il primo slot 3D/VR nel settore iGaming. Alcuni altri giochi di successo di Evoplay sono Cycle of Luck, Gold of Sirens, Ellen’s Fortune e Temple of Dead.

fonte https://www.aboutslots.com/

Gioco d’azzardo nel calcio tedesco: è ora di smettere?

Tempo di Lettura 3 minuti

Guardare il calcio di alto livello in Germania senza essere esposti all’industria del gioco d’azzardo è impossibile. Le società di scommesse, gli organi di governo e i club lo hanno reso comune nello sport, ma gli individui possono pagare un prezzo enorme.

Persona che scommette sugli sport su uno smartphone
Le scommesse possono iniziare in piccolo ma aumentare fino a raggiungere somme enormi.

il calcio tedesco di alto livello è da tempo sinonimo di una certa esperienza. Ma più recentemente, al mix si sono inevitabilmente aggiunte le scommesse , con la pubblicità una costante in tv, negli stadi e nel branding dei club. Per molti, è solo una parte del rumore di fondo. Ma per alcuni è devastante.

Tommaso Melchiorre
La dipendenza dal gioco d’azzardo di Thomas Melchior lo ha portato in prigione

Melchior stava parlando al telefono mentre era in libertà vigilata da una prigione aperta a Dresda, dove sta scontando gli ultimi quattro mesi di una condanna iniziata nel gennaio 2019.

Il 43enne è stato incarcerato con l’accusa di frode dopo aver fatto ricorso ad attività criminali per finanziare un’abitudine iniziata con una scommessa di 10 euro su una partita del Bayern Monaco che gli ha fruttato 1 euro di profitto.

Poi un impiegato di banca, Melchior ha visto una pubblicità all’intervallo in una partita di Champions League contro il Rapid Vienna nel 2005 con il Bayern in vantaggio per 1-0. Il ritorno del 10% per una vittoria bavarese così sicura sembrava un intelligente ritorno sull’investimento. Sono seguite vittorie più grandi e perdite ancora più grandi.

“Ho perso tutto”, ha detto Melchior, che ha avviato un’attività di consulenza per aiutare altri in posizioni simili. Ha anche scritto un libro, Mein Leben ist Kein Spiel (La mia vita non è un gioco), sulle sue esperienze.

“Le relazioni, i contatti con i miei genitori, il mio lavoro. Ho perso tutto quello che potevo perdere e l’ultima cosa che dovevo perdere ero me stesso, suicidarmi. Ma non l’ho fatto, e sono felice di non averlo fatto t.”

Invito al cambiamento
Sono storie come quella di Melchior che hanno fatto del rapporto tra calcio e gioco d’azzardo un argomento di discussione nello sport.

All’inizio di questa settimana, Unsere Kurve, un’organizzazione ombrello di gruppi di fan dei club tedeschi, ha chiesto riforme diffuse. Questi includevano: club e organizzazioni che interrompevano i nuovi accordi di sponsorizzazione del gioco d’azzardo da luglio di quest’anno, metà di tutti gli accordi di gioco esistenti da spendere per misure di prevenzione della dipendenza e il divieto di pubblicità.

Markus Sotirianos di Unsere Kurve ha detto a DW che “i club e le associazioni stanno offrendo il loro pubblico all’industria delle scommesse sportive” a scopo di lucro, con poca considerazione per le conseguenze.

Coppa di Germania: Bochum contro Augusta
Un annuncio per il partner DFB Bwin corre accanto alla parola “scommesse sportive” nella Coppa di Germania

“L’immensa presenza nei media ora rende impossibile seguire il calcio senza essere disturbati dalle pubblicità di scommesse sportive”, ha aggiunto. “Cambia la percezione del calcio e quindi la sua cultura, perché non si tratta più solo del gioco in campo, ma della correttezza della schedina.

“L’appropriazione del calcio a scopo di sfruttamento finanziario dei tifosi è quindi un problema per tutti e deve finire”, ha detto Sotirianos.

Pochi giorni prima, un altro club della Bundesliga, l’RB Leipzig, ha annunciato una partnership di scommesse con la società britannica 888. Cambiamenti significativi alle leggi tedesche sul gioco d’azzardo nel 2020 hanno reso più facile la gestione di tali collegamenti internazionali.

La partnership vanta una “presenza pubblicitaria rilevante per la TV” e la capacità di 888 di “adattarsi alla nostra filosofia e orientamento [di RB]”.

Il motto dell’azienda “Più sicuro. Meglio. Insieme” è seguito da una frase che afferma che questo “dimostra il suo impegno per scommesse sportive sicure e responsabili”.

Sebbene accattivanti, tali battute sono anche controverse.

Partner in profitto
Sebbene sia il più recente ad aver annunciato un accordo, il club di proprietà della Red Bull è tutt’altro che valori anomali, con la maggior parte dei club nella massima serie e molti al di sotto di essa, che entrano in tali partnership.

Bwin, la società con cui Melchior ha scommesso per la prima volta, è partner della Federcalcio tedesca (DFB), responsabile della squadra nazionale, della Bundesliga femminile, della Coppa di Germania e dei campionati inferiori. L’associazione è anche coinvolta con numerosi club, tra cui Borussia Dortmund, Union Berlin, Colonia, St. Pauli e Dynamo Dresden.

Le terribili difficoltà finanziarie in cui si sono trovati molti club a causa della pandemia di coronavirus sembrano aver reso irresistibili accordi così redditizi, anche per i club che generalmente si vantano di una coscienza sociale .

Attualmente non c’è nulla di illegale nella pubblicità del gioco d’azzardo, come ad esempio per il tabacco. Tuttavia, un’ondata di opinioni richiede una legislazione più severa alla luce delle devastanti dipendenze che costituiscono una parte significativa dei profitti di quelle società.

FONTE https://www.dw.com/

Inspired lancia la slot Follow the Honey

Tempo di Lettura < 1 minuto

Inspired Entertainment, Inc. è lieta di annunciare il lancio di Follow the Honey™, una slot machine online e mobile con rulli 5×3 e 20 linee di vincita.

Traboccante del dolce nettare delle vincite, Follow the Honey è ambientato nei boschi colorati e presenta simboli Wild Queen Bee in espansione, modificatori di rulli dell’Ape Operaia e un round progressivo di Free Spins.

Durante il gioco base, le api operaie volanti possono apparire e creare vincite aggiuntive o aggiungere simboli bonus ai rulli, offrendo ai giocatori ulteriori possibilità di vincita nel gioco base. I simboli Honey Pot scatter attivano il round bonus Giri gratuiti, in cui una scia progressiva appare sopra i rulli.

I giocatori hanno la possibilità di vincere giri gratuiti extra e di eliminare simboli a pagamento più basso mentre avanzano lungo il percorso facendo girare l’ape regina. Il Bonus Trail presenta 13 incrementi del moltiplicatore e un modificatore a quattro stadi. Raggiungendo la fase successiva nel Bonus Trail, aggiorna i simboli dei rulli del gioco rimuovendo i simboli inferiori e assegnando al giocatore altri cinque giri gratuiti.

Claire Osborne, VP Interactive di Inspired, ha dichiarato: “Follow the Honey è il gioco perfetto per dare il via alla stagione estiva! È un gioco vivace e divertente, pieno di simboli colorati combinati con una meccanica eccezionale. Premia i giocatori in modo equo, offrendo loro molteplici possibilità di vincere premi in denaro, durante il gioco base e nel round bonus. Siamo entusiasti di aggiungere Follow the Honey, il nostro primo gioco a tema ape nel nostro portfolio iGaming in crescita”.

Follow the Honey è un gioco a media volatilità, con un tasso di ritorno al giocatore (RTP) del 95%, rivolto al giocatore occasionale di casinò online.

 

fonte https://europeangaming.eu/

Quale inflazione? I casinò statunitensi hanno il miglior mese di sempre, $ 5,3 miliardi

beautiful woman playing slot machine in the casino
Tempo di Lettura 2 minuti

Gli americani hanno scommesso 57,7 miliardi di dollari sullo sport l’anno scorso, più del doppio rispetto al 2020.

Questa foto mostra un giocatore che vince a una slot machine all’Ocean Casino Resort di Atlantic City, nel New Jersey
Anche i casinò degli Stati Uniti hanno avuto il loro miglior primo trimestre di sempre, scendendo appena al di sotto dei 14,35 miliardi di dollari vinti dai giocatori d’azzardo nel quarto trimestre dello scorso anno, che è stato il periodo di tre mesi più alto della storia [File: Wayne Parry/AP Photo]
Pubblicato l’11 maggio 2022
11 maggio 2022
L’inflazione potrebbe aumentare vertiginosamente, le catene di approvvigionamento rimangono ingarbugliate e il coronavirus non andrà via, ma i casinò degli Stati Uniti continuano a ronzare, registrando il mese migliore della loro storia a marzo.

L’American Gaming Association (AGA), il gruppo commerciale nazionale dell’industria del gioco d’azzardo, ha dichiarato mercoledì che i casinò commerciali statunitensi hanno vinto più di 5,3 miliardi di dollari dai giocatori a marzo, il miglior totale mensile di sempre. Il mese record precedente è stato luglio 2021 a $ 4,92 miliardi.

CONTINUA A LEGGERE
elenco di 4 elementi
elenco 1 di 4
Il Regno Unito respinge le proposte dell’UE per risolvere la controversia commerciale dell’Irlanda del Nord
elenco 2 di 4
Il petrolio scende sotto i 100 dollari al barile poiché l’inflazione statunitense alimenta le preoccupazioni
elenco 3 di 4
Biden afferma che combattere l’inflazione elevata è la sua “massima priorità interna”
elenco 4 di 4
Tesla ricorda 130.000 veicoli elettrici per malfunzionamenti del touch screen
fine elenco
I casinò collettivamente hanno anche avuto il loro miglior primo trimestre di sempre, scendendo appena al di sotto dei 14,35 miliardi di dollari vinti dai giocatori d’azzardo nel quarto trimestre dello scorso anno, che è stato il periodo di tre mesi più alto della storia.

Tre stati hanno stabilito record di entrate trimestrali per l’inizio di quest’anno: Arkansas (147,4 milioni di dollari); Florida ($ 182 milioni) e New York ($ 996,6 milioni).

I numeri non includono i casinò tribali, che riportano le loro entrate separatamente e dovrebbero riportare risultati altrettanto positivi.

Ma mentre l’economia nazionale dei casinò sta andando bene, ci sono sacche di lentezza come Atlantic City, dove le entrate dei casinò di persona non sono ancora rimbalzate ai livelli pre-pandemia.

“I consumatori continuano a cercare le opzioni di intrattenimento del gioco in numeri record”, ha affermato Bill Miller, presidente e CEO di AGA. Ha affermato che la forte performance per l’inizio del 2022 è arrivata “nonostante i continui venti contrari dovuti ai vincoli della catena di approvvigionamento, alla carenza di manodopera e all’impatto dell’inflazione in aumento”.

Il gruppo commerciale ha anche pubblicato mercoledì il suo rapporto annuale sullo stato degli Stati, esaminando le prestazioni del gioco d’azzardo in tutto il paese.

Come riportato in precedenza, le entrate dei casinò a livello nazionale hanno raggiunto il massimo storico nel 2021 a $ 53,03 miliardi, in aumento del 21% rispetto all’anno migliore precedente, il 2019, prima della pandemia di coronavirus.

Ma il rapporto include nuovi dettagli, tra cui il fatto che i casinò commerciali hanno pagato un record di $ 11,69 miliardi di entrate fiscali dirette sul gioco d’azzardo ai governi statali e locali nel 2021. Si tratta di un aumento del 75% dal 2020 e del 15% dal 2019. Questo non include i miliardi in più pagato in entrate, vendite e altre tasse, ha detto l’associazione.

fonte https://www.aljazeera.co

Il governo norvegese presenta la nuova legge sul gioco d’azzardo per la consultazione

Tempo di Lettura < 1 minuto

Il Ministero norvegese della cultura e dell’uguaglianza di genere ha avviato una consultazione sulla nuova proposta di legge sul gioco d’azzardo del paese.

Il nuovo Gambling Act sostituirà il Lottery Act, il Totalizator Act e il precedente Gambling Act.

Il progetto di legge è aperto ai commenti delle parti interessate fino al 5 agosto.

Sebbene gran parte della legge consolidi semplicemente gli aspetti dei tre atti precedenti in atto, arriva a regole di applicazione aggiornate.

Tra le parti più significative della nuova legge c’è l’introduzione di “commissioni di infrazione” per gli operatori che violano la legge sul gioco d’azzardo, compresi quelli che prendono di mira il Paese senza licenza. In Norvegia, solo i monopoli Norsk Tipping e Norsk Rikstoto possono offrire giochi d’azzardo online.

La Norwegian Industry Association for Online Gaming aveva criticato il disegno di legge quando è stato introdotto per mantenere in vigore il modello di monopolio.

L’autorità di regolamentazione Lotteri-og Stiftelsestilsynet (Lotteritilsynet) può richiedere agli operatori di pagare fino al 10% del fatturato, prima che le vincite vengano pagate, se violano le regole stabilite nella legge.

Nel decidere l’entità della sanzione, Lotteritilsynet può considerare il suo effetto preventivo, la “gravità e durata” della violazione, la capacità finanziaria dell’autore del reato, il grado di collaborazione con le autorità ed eventuali precedenti violazioni.

Se approvate, le regole entreranno in vigore il 1 gennaio 2023.

fonte https://igamingbusiness.com/

Quote ATP Roma 2022: Djokovic e Nadal sono testa a testa nella maggior parte dei pronostici

Tempo di Lettura 2 minuti

La 79a edizione degli Open d’Italiao come è anche noto, il Rome Masters si tiene questa settimana nella capitale italiana, dall’8 al 15 maggio. Il terzo e ultimo torneo Masters 1000 sulla terra battuta della stagione vedrà alcuni dei migliori giocatori nel suo campo. Dal 10 volte vincitore Rafael Nadal al numero 1 del mondo Novak Djokovic che ha vinto anche qui cinque volte finora. Il vincitore del Madrid Open lo scorso fine settimana, Carlos Alcaraz, salterà questo torneo. A differenza del secondo classificato, Alexander Zverev. Mentre nella Città Eterna si sfideranno anche il n. 5 del mondo Stefanos Tsitsipas e il n. 7 del mondo Andrey Rublev. I tifosi locali però sperano nel successo dei giocatori italiani. La decima testa di serie del torneo, Jannik Sinner ha le maggiori possibilità di ottenere un buon risultato. Ma il quarto di finale 2018, Fabio Fognini, può fare bene anche in casa.

Le quote scommesse ATP Roma 2022 favoriscono Nadal e Djokovic per il titolo
Rafael Nadal ha saltato sei settimane a causa di un infortunio, ma è tornato a gareggiare a Madrid la scorsa settimana. Ha raggiunto i quarti di finale in Spagna dove il suo giovane connazionale Carlos Alcaraz lo ha fermato. Ora il numero 4 del mondo può andare ancora più lontano a Roma, dove è il primo favorito delle scommesse sportive online in Italia. Offrono una quota di 3,30 per la sua vittoria nelle quote di scommessa dell’ATP Roma 2022. Il che non sorprende dato che Nadal è il giocatore di maggior successo nella storia del torneo con le sue 10 vittorie. Il 21 volte vincitore del Grande Slam è il re della terra battuta che è anche il primo favorito agli Open di Francia.

Dove potrà incontrare in finale il suo grande rivale, Novak Djokovic, proprio come in questo torneo. Il serbo ha vinto cinque volte anche a Roma finora. Mentre era il secondo classificato in altre sei occasioni. Il numero 1 del mondo ha avuto un inizio di stagione lento dopo la sua miseria in Australia. Djokovic non ha vinto nessun torneo in questa stagione. Ma ha raggiunto la finale in casa al Serbian Open ed è arrivato in semifinale a Madrid la scorsa settimana. Ora le sue possibilità di vincita sono 3,40 nei pronostici sulle scommesse. Ha anche una quota di 2,45 per partecipare alla finale degli Open d’Italia per la 7a volta nella sua carriera.

fonte https://www.gamingzion.com/

I giocatori di casino britannici ed europei trarranno vantaggio dall’espansione globale di Paysafe e Playtech

Scommesse casino online
Tempo di Lettura 2 minuti

Paysafe (NYSE: PSFE), una piattaforma di pagamenti specializzata, ha annunciato una nuova partnership globale con Playtech (LSE: PTEC), una società di tecnologia per il gioco d’azzardo. Il nuovo accordo rappresenta l’estensione di una partnership esistente tra le due società nel Regno Unito e in Europa dagli Stati Uniti, dove Playtech offre le soluzioni di pagamento di Paysafe ai clienti degli operatori iGaming attraverso la sua piattaforma tecnologica.
Attraverso un’unica integrazione globale semplificata con l’API di Paysafe , gli operatori nel Regno Unito e in Europa potranno ora sfruttare iGaming PAM, la piattaforma Information Management Solution (IMS) di Playtech per accedere a una gamma di soluzioni di pagamento di Paysafe, a partire dall’acquisizione dei pagamenti e l’elaborazione delle carte, con i servizi di portafoglio digitale di Paysafe che seguiranno. L’integrazione aiuta a massimizzare la scelta del consumatore fornendo ai giocatori tutti i modi in cui vogliono pagare quando scommettono online.

L’estensione della partnership segue la riuscita integrazione negli Stati Uniti di Paysafe e Playtech con betPARX . Paysafe ha alimentato le soluzioni di pagamento tradizionali e alternative dell’operatore di gioco per il suo marchio iGaming Play Gun Lake nel Michigan dal secondo trimestre del 2021 e, dal primo trimestre del 2022, per la sua app betPARX iGaming e scommesse sportive sia per la Pennsylvania che per il New Jersey.

Entrambi fondati alla fine degli anni ’90, Paysafe e Playtech riuniscono oltre 40 anni di esperienza nel settore e una profonda comprensione delle normative iGaming tra pubblico e mercati. Con un’eredità incentrata sulla tecnologia, le due società si concentrano sulla guida di nuove innovazioni che offrono la migliore esperienza del giocatore e sono progettate per supportare la crescita delle attività partner.

Paulette Rowe , CEO di soluzioni integrate ed eCommerce di Paysafe, ha dichiarato: “Playtech è un entusiasmante marchio di gioco globale impegnato a offrire ai suoi operatori un’esperienza di pagamento senza attriti. Abbiamo riscontrato un grande successo nell’implementazione della nostra collaborazione in più mercati statali statunitensi e siamo lieti di estenderla al Regno Unito e all’Europa tramite la stessa integrazione tecnologica unica. Riunire le nostre rispettive capacità e la profonda esperienza e comprensione dei settori internazionali dell’iGaming, della tecnologia e dei pagamenti rappresenta una combinazione incredibilmente potente e non vedo l’ora di aiutare il team di Playtech a far crescere ulteriormente il proprio business nei nuovi mercati europei”.

Shimon Akad , chief operating officer di Playtech, ha aggiunto: “Offrire ai nostri partner iGaming tecnologie leader di mercato che offrono l’esperienza più fluida e coinvolgente ai loro clienti è assolutamente fondamentale per la nostra strategia in Playtech. I pagamenti svolgono un ruolo importante nel fornire il miglior viaggio del giocatore e richiedono un team esperto con conoscenze esperte, ed è qui che Paysafe entra in gioco come partner ideale per noi. Siamo estremamente felici dei progressi della nostra relazione negli Stati Uniti e siamo davvero entusiasti di ciò che possiamo ottenere insieme nel Regno Unito e in Europa”.

fonte https://thefintechtimes.com/

Regole delle scommesse sportive pubblicate in Brasile

Tempo di Lettura < 1 minuto

Il Segretariato brasiliano per la valutazione, la pianificazione, l’energia e la lotteria (SECAP) ha pubblicato le regole che disciplineranno le scommesse sportive nel Paese, che il Ministero dell’Economia supervisionerà in qualità di regolatore.

Agli operatori che già operano in Brasile verrà data una scadenza, presumibilmente tra sei mesi, entro la quale conformarsi a tutte le nuove normative.

In base alle nuove regole proposte, le licenze dureranno cinque anni e non ci sarà limite al numero di licenze che possono essere rilasciate, ma tutti gli operatori dovranno pagare un canone di R $ 22,2 milioni (US $ 4,4 milioni). Ogni operatore deve inoltre avere una società controllata brasiliana e dimostrare “capitale e capacità economica e finanziaria sufficienti” per operare.

Gli operatori autorizzati potranno offrire scommesse sugli sport tradizionali e sugli eSport, a condizione che i giocatori coinvolti non siano esclusivamente minorenni. Il disegno di legge include anche un’ampia gamma di requisiti per il gioco responsabile e l’istruzione dei clienti, che coprono anche tutti i messaggi di marketing e promozionali, oltre all’obbligo di avere un rapporto contrattuale con un organismo internazionale di monitoraggio dell’integrità, come l’International Betting Integrity Association ( IBIA).

Agli operatori selezionati sarà fornito un regime di regolamentazione sperimentale, che consentirà il lancio anticipato, prima della creazione dell’intero sistema.

Il presidente brasiliano Bolsonaro dovrebbe firmare i nuovi regolamenti in legge il 10 maggio, ed entreranno in vigore 90 giorni dopo, quindi, teoricamente, l’8 agosto di quest’anno.

In termini di tassazione, gli operatori pagheranno in base a un sistema basato sul reddito, le cui aliquote non sono menzionate nella nuova normativa.
fonte https://globalgamblingnews.com/

Le società di iGaming ammonite dal regolatore KSA dei Paesi Bassi

Tempo di Lettura 2 minuti

Nei Paesi Bassi e il regolatore del gioco Kansspelautoriteit (KSA) ha ammonito il gruppo nazionale di operatori di iGaming autorizzati per non aver pienamente rispettato le sue regole per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Con un comunicato stampa ufficiale lunedì per dichiarare che la notifica arriva dopo che un’indagine ufficiale condotta negli ultimi mesi ha scoperto che alcune società di iGaming con licenza locale non stavano seguendo “sufficientemente” i principi del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo del paese ( Prevenzione) Legge del 2008.

La KSA ha spiegato in dettaglio

Di aver condotto la nuova indagine in collaborazione con l’ unità di informazione finanziaria del governo e di aver scoperto che molti fornitori di giochi d’azzardo online stavano controllando la fonte dei fondi dei giocatori solo se i depositi di questi clienti superavano € 2.500 ($ 2.635) , che è la media netta stipendio mensile nei Paesi Bassi . L’autorità di regolamentazione ha dichiarato che si aspetta che tali aziende ” conducano ricerche precedenti ” poiché è possibile solo ” poche persone ” spendere più di questo importo con un casinò online o un dominio di scommesse sportive .

Misterioso illecito:

Istituita nell’aprile del 2012, la KSA ha inoltre criticato i fornitori di giochi d’azzardo online per non aver segnalato spesso transazioni sospette , il che è una violazione delle norme locali antiriciclaggio e delle condizioni per essere titolari di una licenza iGaming olandese. L’organismo ha dichiarato che questi affari insoliti avevano coinvolto alcuni appassionati che potevano giocare fino a € 15.000 ($ 15.800) in un solo periodo di 24 ore senza alcuna notifica di accompagnamento all’Unità di informazione finanziaria.

Reportistica rapida:

Infine, la KSA ha affermato che alcuni operatori iGaming con licenza locale non avevano inoltre segnalato le transazioni insolite all’Unità di informazione finanziaria ” il più rapidamente possibile “. L’organizzazione ha rivelato che tali attività sospette ” devono essere segnalate al più tardi entro 14 giorni ” e che ora intende ” avviare ulteriori indagini su due titolari di licenza ” in seguito ai risultati della sua indagine.

Episodio embrionale:

I Paesi Bassi ospitano circa 17,7 milioni di persone e in ottobre ha presentato in anteprima un mercato iGaming appena regolamentato dopo molti anni di dibattiti e considerazioni. Da allora il regolatore KSA del paese ha concesso in licenza oltre 20 domini, inclusi i siti Circus.nl , BetCity.nl e HollandCasino.nl , anche se questo club potrebbe presto crescere considerevolmente sulla scia della recente decisione del governo di porre fine al suo ” periodo di riflessione”. ‘esclusione di quelle imprese che avevano servito giocatori olandesi prima della legalizzazione .

 

fonte worldcasinodirectory.com